Autunno in Cerchio (Armonico)

Autunno in Cerchio (Armonico)

Ecco l'autunno alle porte, tutti già pensano al cambio degli armadi, alle attività invernali e al lavoro incombente ... noi del Cerchio...

Programma dei Seminari



Il seminario si svolge in circa venti ore suddivise in due giorni, che solitamente sono gli ultimi della settimana.


Cosa faremo in questo seminario:
  • Verranno trasmesse le armonizzazioni all'energia del Reiki che permettono di riconnettere l'energia del REI con il KI  divenendo così "canale di guarigione spirituale"
  • Esploreremo lo spazio del cuore per permetterci di entrare in profondità nella comprensione di quanto siamo parte del Tutto e di come il Tutto sia parte di noi. Sperimenteremo l'Amore che rende possibile tutto...

Imparerai:
  • L’autotrattamento per portare Energia Luce alle cellule del tuo corpo e favorirne così la rigenerazione, alla mente e al corpo emozionale e questo flusso di Luce ti aiuterà a riconnetterti con il tuo vero Sè e a fare chiarezza dentro di te.
  • Il trattamento di un’altra persona che ci permette di trasmettere energia d’amore di guarigione e di aiutare gli altri nel loro cammino spirituale.
  • Il trattamento ai cibi, all'acqua, alle piante e agli animali. Il Trattamento ad un progetto e a tutto ciò che le tue mani possono toccare
  • dove sono i Punti Chakra e relativi Ghiandole endocrine, Plessi nervosi e Stati di Coscienza.

Durante il seminario si svolgeranno anche meditazioni guidate, condivisioni tra i partecipanti e verranno dati cenni di utilizzo del Reiki in sinergia con i cristalli, le campane tibetane, gli oli essenziali...



1° GIORNO
    Apertura seminario
    Meditazione di apertura
    Introduzione sullo svolgimento del seminario
    Spiegazione della Centratura sul Cuore
    Spiegazione del Kanji ReiKi
    Meditazione Hatsu Rei
    Cerimonia della I^ attivazione o armonizzazione
    Meditazione Nadhabrama
    II^ attivazione o armonizzazione
Pausa Pranzo (ogni partecipante porta con sé buon cibo da condividere con gli altri)
    III^ attivazione o armonizzazione
    Spiegazione dell’Autotrattamento e simulazione da parte dei partecipanti
    Pratica dell’Autotrattamento
    IV^ Attivazione o Armonizzazione
    Riflessioni domande e condivisioni
    Meditazione di chiusura
2° GIORNO
    Meditazione di apertura
    Meditazione dell’Albero -  Congiunzione Terra – Cielo
    Introduzione e spiegazione del Trattamento Veloce – simulazione da parte dei partecipanti
    Pratica del Trattamento Veloce
    Introduzione e spiegazione degli elementi fondamentali della scienza dei Chakra o Centri Energetici
    Spiegazione del Riequilibrio dei Chakra attraverso il Reiki
    Spiegazione del Trattamento di Base
Pausa Pranzo (ogni partecipante porta con sé buon cibo da condividere con gli altri)
    Riepilogo e simulazione da parte dei partecipanti del Trattamento di Base
    Scambio del Trattamento di Base tra i partecipanti
    Approfondimento e ulteriori informazioni sull’utilizzo del I Livello Reiki
    Partecipazione al Trattamento verso il Pianeta Terra che unisce idealmente tutti gli operatori Reiki alle ore 18.00 di ogni domenica
    Condivisioni, domande, chiarimenti
    Consegna attestato e materiale informativo
    Prima della meditazione di chiusura ricordare ai partecipanti che dovranno svolgere altri 3 scambi di Trattamento di Base e l’Autotrattamento per 21 giorni consecutivi.
    Meditazione di chiusura
    Abbraccio terapeutico e arrivederci






PROGRAMMA DEL SEMINARIO
Il seminario si svolge in circa venti ore suddivise in due 

giorni, che solitamente sono gli ultimi della settimana.
1° GIORNO
    Apertura del seminario di II livello Reiki
    Meditazione di apertura Hatsu Rei
    Attivazione al II livello Reiki
    Spiegazione dettagliata ed esaustiva del significato dei tre Simboli utilizzati nel II livello Reiki
    Memorizzazione dei Tre Simboli con esercizi grafici e ripetizione del relativo mantra
    Meditazione dell’Albero  – Congiunzione Terra  Cielo
    Distribuzione del materiale informativo  con la rappresentazione grafica dei Tre Simboli
Pausa Pranzo (ogni partecipante porta con sé buon cibo da condividere con gli altri).
    Approfondimento del significato e dell’utilizzo del I e del II simbolo – spiegazione del Trattamento Mentale; approfondimento del significato e dell’utilizzo del III Simbolo e Spiegazione del Trattamento a Distanza 
    Spiegazione del Trattamento ai Cinque Organi e pratica
    Meditazione di chiusura
2° GIORNO
    Meditazione di apertura
    Meditazione Hatsu Rei
    Meditazione Free Mind del Maestro Osho
    Scambio di un Trattamento a Distanza fra i partecipanti
    Spiegazione degli esercizi di sintesi per la formulazione della propria “Affermazione” da utilizzare nel Trattamento Mentale
Pausa Pranzo (ogni partecipante porta con sé buon cibo da condividere con gli altri)
    Esecuzione degli esercizi di sintesi per la formulazione della propria affermazione per il Trattamento Mentale
    Scambio di un Trattamento Mentale fra i partecipanti
    Condivisione
    Consegna dei diplomi di II° Livello Reiki e istruzioni sugli scambi dei trattamenti mentali
    Meditazione di chiusura
    Abbraccio terapeutico e arrivederci




Secondo Livello Avanzato 


per l'acquisizione del 

Quarto Simbolo Energetico


Alcuni reikisti, dopo aver sperimentato a lungo le possibilità e le potenzialità del Secondo Livello, desiderano semplicemente completare la loro formazione energetica per una crescita personale, per un bisogno ancora più profondo di contattare se stessi, in un "luogo" che è il cuore stesso del Reiki: 
il Simbolo Maestro
Il Secondo Livello Avanzato "invita" a un continuo "viaggio" d'esplorazione e meditazione nella propria intima dimensione spirituale e facilita il contatto con le realtà sovrasensibili.
Esso costituisce in un certo senso la chiusura del cerchio del Reiki, considerando il passaggio dalla FASE MANUALE (Primo Livello Reiki) alla FASE CREATIVA (Secondo Livello Reiki), sino ad approdare alla FASE EMOZIONALE/SPIRITUALE, ovvero all'essenza del Reiki, la "Grande Luce Splendente".

Il Primo Livello mette in gioco un intenzionale atteggiamento di non-fare, in quanto è l'energia stessa che agisce in modo adatto proprio dove serve e il reikista con presenza, atteggiamento amorevole e ascolto si limita ad appoggiare le sue mani e ad affidarsi all'intelligenza e all'azione riequilibrante dell'energia, divenendone così un semplice strumento di trasmissione.

Il Secondo Livello mette in gioco un atteggiamento diverso che implica la presenza di una direzione, di un impiego intenzionale della volontà e della propria responsabilità: in sostanza di un fare, coinvolgendo e stimolando la parte creativa e senso percettiva insita negli esseri viventi.

La  suprema sintesi tra queste due esperienze, è racchiusa nel Secondo Livello Avanzato che apre la porta alla dimensione di un superiore e più consapevole non-fare, un lasciarsi andare, un equilibrio dinamico di rilassamento e concentrazione, un fondersi con l'energia stessa. Colui che coglie lo spirito del Reiki vive questo non-fare creando il vuoto dentro di sé (lasciando da parte preoccupazioni, bisogni, desideri, scopi) per far scorrere pienamente l'energia, per essere tutt'uno con essa, per cogliere la pienezza del SILENZIO.

Colui che realizza in sé il Secondo Livello Avanzato, non diventa però pigro lasciando che le cose accadano da sole. Egli, piuttosto, fa in modo che il suo fare non offuschi mai la voce del sentire, del cuore, dello spirito. La direzione interiore che lo guida sul Sentiero del Cuore, non contempla giudizi, essa porta di fronte alle cose nel qui e nell'ora e a vederle per come sono, senza presunzione, sensi di colpa, paure.

Attraverso questo stesso sentiero il IV simbolo porta a crescere e maturare la fiducia e l'intima certezza che fintanto vi sarà equilibrio interiore accadrà sempre la cosa "giusta".

L'armonizzazione di Sec. Liv. Av. trasmette un nuovo potente impulso di crescita; viene coinvolta la propria sfera emozionale e spirituale, ma anche la percezione acquista ancora maggiore sensibilità e si fa più sottile.

Naturalmente tutto ciò richiede ancor più equilibrio e responsabilità - anche se al tempo stesso stimola tali requisiti, perché la propria presunzione, la propria importanza personale e la propria "arte di raccontarsela" sono sempre in agguato e possono in ogni momento contaminare il sentire, la voce della dimensione più autentica.

L’acquisizione del IV simbolo è diversa dal Training per il Maestrato, che ha la durata di circa nove mesi e con il quale si acquisisce la possibilità di attivare altre persone al Reiki. 

Dunque con l’acquisizione del IV simbolo andiamo semplicemente a rafforzare e dare un nuovo impulso al nostro cammino di crescita interiore, ma non possiamo ancora insegnare. Il training  per diventare Insegnanti, è una strada che NON tutti possono intraprendere , in quanto bisogna aver fatto un lungo cammino ed essere certi di voler prendere su di sé una responsabilità molto grande ed impegnativa.


PROGRAMMA DEL SEMINARIO
DI SECONDO LIVELLO AVANZATO USUI REIKI

I giorno:

- Presentazione di tutte le persone presenti;
- Presentazione Seminario Reiki di Secondo Livello Av:     programma della giornata;
- Cos'è il Reiki di  Secondo Livello Av : potenzialità del Quarto Simbolo
- Discorso intorno alla PERCEZIONE DELLA REALTA' da diversi punti di vista: sciamanico, filosofico, spirituale, psicologico e scientifico. I pesanti processi di condizionamento della socializzazione che influenzano le nostre percezioni, le nostre idee di salute e malattia, l'espressione del nostro potenziale creativo; la Visione Olografica dell'universo: dal sogno sciamanico alla teoria dei quanti una visione del mondo che mira a ricreare la propria realtà secondo la volontà creatrice consapevole; esempi documentati di trasformazione della realtà;
- Il Reiki di  Secondo Livello Av  come espressione di LUCE e SILENZIO. In quanto Metodo Naturale di Risveglio dello Spirito, il  Secondo Livello Av  Usui Reiki, attraverso l'iniziazione al Quarto Simbolo,  porta a un'ulteriore potentissimo salto vibrazionale;

- Breve pausa

- PRESENTAZIONE DEGLI STRUMENTI DI TERZO LIVELLO: il Quarto Simbolo come si disegna e come si utilizza: il "NON-FARE" come superiore e più consapevole stato di presenza;

- Il concetto di "silenzio interiore" contrapposto a quello dell'incessante "dialogo interiore"; spiegazione di come il simbolo agisca su principi completamente diversi dai quelli dei simboli di Secondo Livello; concetto di equilibrio dinamico tra rilassamento e concentrazione; domande e risposte;

- Riconoscere, ascoltare e coltivare il silenzio; diventare il quarto simbolo;

- Esercizio Meditativo sul D. K. M. per aumentare la risonanza con esso: teoria e pratica;

- Modalità d'utilizzo del quarto Simbolo; diverse possibilità di utilizzo dei simboli di secondo livello insieme al quarto simbolo,  nei trattamenti;

- Esercizio di visualizzazione con tutti e quattro i Simboli del Reiki:
- Breve pausa

- Cos'è e come si svolge l'Iniziazione Originale di Secondo Livello Av  Simbolo Dai Ko Myo prevista da Mikao Usui;

- ARMONIZZAZIONE AL Secondo Livello Av

- Condivisione dell’esperienza: ogni partecipante è libero di raccontare brevemente il suo vissuto dell'Armonizzazione Reiki (sensazioni ed emozioni);

- Pausa Pranzo

- Come si utilizza il Reiki di  Secondo Livello Av :
  1. autotrattamento;
  2. trattamento a persone presenti;
  3. trattamento a distanza;

II giorno

-Tè di Benvenuto
- meditazione e canti
- REIKI COME STATO DELL'ESSERE, ATTEGGIAMENTO DI VITA;

- Prove pratiche nel sentire l'energia del quarto simbolo (mani, trattamenti);

- Breve pausa

- Esercizio Meditativo con il Mantra del quarto simbolo;


-Esercizio di Protezione;

- Esercizio di  Purificazione;;
Trattamento Reiki a Distanza con i Cristalli;

- Consegna dell'Attestato e della Dispensa di  Secondo Livello Av  Reiki. Domande e risposte; 
- SALUTI  ABBRACCI E AUGURI DI BUON LAVORO AI PARTECIPANTI!












III Livello Reiki (Maestrato) 

Shin Pi Den




Programma di preparazione al conseguimento del master di Reiki


Il corso sarà suddiviso in 40 lezioni di circa 2,30 ore l’una che avranno cadenza settimanale + 2 o 3 week end full immersion


Prima lezione:

-         Meditazione di apertura
-         Perché chiedo di diventare Insegnante
-         La differenza tra “Maestro” e “Insegnante”
-         Consegna attestati di I° e II° livello (anche se provenienti da altra scuola)
-         Introduzione al corso di preparazione al conseguimento del master di Reiki
-         Consegna del materiale informativo
-         Meditazione di chiusura


Seconda lezione:

-         Meditazione di apertura
-         Condivisione sull’inizio del percorso
-         Domande e dubbi
-         Breve esposizione scritta del perché divenire insegnante Reiki, con cenni al proprio percorso spirituale e formativo
-         Lettura dei temi e condivisione

Terza lezione:
      -  meditazione di apertura
-         Spiegazione pratica della meditazione NADHABRAMA
-         Presentazione da parte dei singoli partecipanti del metodo USUI di Guarigione Naturale reiki
-         Elaborazione di un testo scritto più approfondito rispetto al precedente sulla propria esperienza di I° e II° livello Reiki,
-         Consegna del CD nadhabrama e di materiale informativo
-         Meditazione di chiusura

Quarta lezione:

-         Meditazione di apertura
-         Meditazione NADHABRAMA
-         Dare e ricevere: cosa è più facile?
-         Esercizio scritto: cosa mi fa stare bene – cosa mi fa stare male
-         Condivisione
-         Meditazione di chiusura


Quinta lezione:

     -    Meditazione di apertura
     -    Spiegazione e approfondimento sul tema: il seminario di I° livello “Shoden”
    -     struttura del seminario: presentazione, organizzazione, svolgimento, conclusione
     -    affrontare la paura del non farcela: sono all’altezza?
    -     Meditazione sul III° Chakra
-          Meditazione di chiusura


Sesta  lezione:

-         Meditazione di apertura
-         Spiegazione dell’ideogramma Reiki nel Kanji Giapponese
-         Realizzazione dell’ideogramma Reiki come forma di meditazione
-         Meditazione sull’ideogramma Reiki
-         Meditazione di chiusura

 Settima lezione:
-         Meditazione di apertura
-         Cos’è l’Aura: struttura dei sete strati dell’Aura
-         Esercitazione sulla visualizzazione dell’Aura
-         Accarezzamento dell’Aura per evitare la meccanicità
-         Meditazione di chiusura

Ottava lezione:
-         Meditazione di apertura
-         Spiegazione della centratura sul cuore e dell’accarezzamento dell’aura
-         Il trattamento veloce, spiegazione e trattamento
-         Meditazione di chiusura

Nona lezione:

-         Meditazione di apertura
    -    Spiegazione e pratica completa del “trattamento veloce” e del “trattamento di base”
    -    Meditazione Kundalini
    -    i chakra: nozioni generali
     -   Meditazione di chiusura

Decima Lezione:
-         Meditazione di apertura
-         Approfondimento e meditazione guidata sul I° chakra (meditazione dal “Percorso dei Sensi”)
-         condivisione
-         Meditazione di chiusura

Undicesima lezione:
-         Meditazione di apertura
-         Approfondimento e meditazione sul II° Chakra (meditazione dal “Percorso dei Sensi”)
-         condivisione
-         Meditazione di chiusura


Dodicesima lezione:

-         Meditazione di apertura
-         Approfondimento e meditazione sul III° Chakra (meditazione dal “Percorso dei Sensi”)
-         condivisione
-         Meditazione di chiusura

Tredicesima lezione:
-         Meditazione di apertura
-         Approfondimento e meditazione sul IV° Chakra (meditazione dal “Percorso dei Sensi”)
-         condivisione
-         Meditazione di chiusura

Quattordicesima lezione:
-         Meditazione di apertura
-         Approfondimento e meditazione sul V° Chakra (meditazione dal “Percorso dei Sensi”)
-         condivisione
-         Meditazione di chiusura

Quindicesima Lezione:
-         Meditazione di apertura
-         Approfondimento e meditazione sul VI° Chakra (meditazione dal “Percorso dei Sensi”)
-         condivisione
-         Meditazione di chiusura

Sedicesima lezione:
-         Meditazione di apertura
-         Approfondimento e meditazione sul VII° Chakra (meditazione dal “Percorso dei Sensi”)
-         Condivisione
-         Distribuzione dispensa sulla pinealina
-         Meditazione di chiusura
Diciassettesima lezione:

-         Meditazione di apertura
 -  Meditazione di Congiunzione Terra Cielo
-         Scritto riassuntivo sui Chakra e relativi stati di coscienza
-         Distribuzione di materiale informativo sui chakra
-         Meditazione di chiusura


Diciottesima  lezione:

-         Meditazione di apertura
-         Meditazione “chakra sound”
-         Riequilibrio dei chakra attraverso un trattamento Reiki
-         Spiegazione di altri metodi di riequilibrio dei chakra: cristallo terapia, cromoterapia, stone terapy, fitoterapia, aromaterapia, musicoterapica, trasformazione dell’energia sessuale
-         Distribuzione della cassetta “Chakra sound”
-         Meditazione di chiusura

Diciannovesima e ventesima  lezione (week end) :

-         Meditazione di apertura
-         Esame riassuntivo degli argomenti trattati
       -   Organizzazione e gestione di un corso di I° livello Reiki: teoria e pratica esposte a turno dai partecipanti che     avranno a disposizione due ore per ciascuno per simulare lo svolgimento di un corso (tranne le quattro attivazioni)
-         Meditazione di chiusura

Ventunesima  lezione:

-         Meditazione di apertura guidata da uno dei partecipanti
-         Meditazione di congiunzione Terra Cielo guidata da uno dei partecipanti (a turno nelle lezioni seguenti tutti dovranno condurre una meditazione)
-         Il Secondo Livello Reiki: quando un allievo è pronto per il salto del secondo livello? Chi lo decide? Noi siamo stati pronti ad affrontarlo?
-         condivisione
-         Meditazione di chiusura a cura dello stesso partecipante


-         Ventiduesima lezione:
-         Meditazione di apertura guidata da uno dei partecipanti
-         Spiegazione e approfondimento di tutto ciò che si svolge durante un seminario di II° livello Reiki
-         Meditazione dinamica o altra meditazione di Osho
-         Spiegazione e approfondimento sul tema “I Tre Simboli del secondo livello Reiki”
-         Distribuzione del materiale informativo sui simboli
-         Meditazione di chiusura a cura dello stesso partecipante



      Ventitreesima  lezione:
     -   Meditazione di apertura guidata da uno dei partecipanti
     -   Scambio di un Trattamento a Distanza
-         Trattamento Reiki ai Cinque Organi
-         Approfondimento sull’utilizzo e l’ottimizzazione di un Trattamento a Distanza
-         Meditazione di chiusura a cura dello stesso partecipante

ventiquattresima lezione:

-         Meditazione di apertura guidata da un partecipante
-         Meditazione Free Mind
-         Spiegazione del Trattamento Mentale e degli esercizi di sintesi per la formulazione della propria “affermazione”
-         Meditazione di chiusura a cura dello stesso partecipante

Venticinquesima  lezione:

-         Meditazione di  apertura guidata da un partecipante
-         Meditazione Free Mind
-         Ripetizione degli esercizi sulla formulazione della propria “affermazione” per il trattamento mentale: cosa è cambiato rispetto al giorno prima?
-         Scambio tra i partecipanti di un Trattamento mentale
-         Meditazione di chiusura a cura dello stesso partecipante

-          

Ventiseiesima  e ventisettesima lezione:

-         meditazione di apertura
-         esame riassuntivo degli argomenti trattati nei gg. precedenti
-   organizzazione e gestione di un corso di secondo livello Reiki: teoria e pratica esposte a turno dai partecipanti che avranno a disposizione circa due ore per ciascuno per simulare lo svolgimento di un corso (tranne l’ attivazione)
-         meditazione di chiusura

Ventottesima lezione:

-         meditazione di apertura guidata da un partecipante
-         meditazione Vipassana con Centratura sul Cuore
-         Heart Chakra meditation
-         Condivisione
-         Abbraccio terapeutico
-         Condivisione
-         meditazione di chiusura a cura dello stesso partecipante



Ventinovesima  lezione:
-         meditazione di apertura guidata da un partecipante
    -   presentazione e insegnamento del IV° Simbolo Reiki: approfondimento del Simbolo per eccellenza della Guarigione dell’Anima che conferisce all’Insegnante il potere di armonizzare o iniziare altre persone al Reiki, secondo il Metodo Usui di Guarigione Naturale
-         disegnare il IV° simbolo: una forma di meditazione
-         meditazione di chiusura a cura dello stesso partecipante

-         Trentesima lezione:

-         meditazione di apertura
-         meditazione Kundalini
-         meditazione Vipassana con Centratura sul Cuore
-         scambio di un trattamento a distanza fra i partecipanti
-         condivisioni sul percorso dell’Insegnamento
-         meditazione di chiusura

Trentunesima lezione:
-         meditazione di apertura
    -    spiegazione e insegnamento delle quattro attivazioni di I° livello
    -    ripetizione e memorizzazioni delle armonizzazioni di I° livello
-         meditazione di chiusura


Trentaduesima lezione:
-         meditazione di apertura
-         spiegazione e insegnamento dell’attivazione di II° livello
     -   ripetizione e memorizzazioni dell’attivazione di II° livello
-         meditazione di chiusura

trentatreesima lezione:
     -   meditazione di apertura
-         spiegazione ed insegnamento dell’ attivazione al  III° livello Reiki
-         perché attivare anche i piedi
-         ripetizione e memorizzazioni dell’attivazione di III° livello
-         meditazione di chiusura

trentaquattresima e trentacinquesima lezione (week end):

-         meditazione di apertura
-         esame riassuntivo delle lezioni precedenti
-         meditazione di chiusura

 Trentaseiesima lezione:

-         meditazione di apertura
-         scambio di un trattamento a distanza fra i partecipanti
-         meditazione guidata sugli attaccamenti (I^ parte)
-         condivisione
-         meditazione di chiusura
-          

trentasettesima lezione:
-         meditazione di apertura
-         scambio di un trattamento a distanza fra i partecipanti
-         meditazione guidata sugli attaccamenti (II^parte)
-         condivisione
-         meditazione di chiusura

Trentottesima  lezione:
     -   meditazione di apertura
-         l’esame è svolto in sedute individuali dall’Insegnante
-         meditazione di chiusura

Ultima  lezione:

-         meditazione di apertura
-         celebrazione e iniziazione al Terzo Livello Reiki
-         consegna del diploma di master
-         chiusura del corso e condivisione
-         meditazione di chiusura

festa di condivisione (facoltativa) in un giorno scelto dai partecipanti